Aggredito arbitro di calcio della sezione di Torre del Greco. Già 20 giorni fa, in occasione di un match a Cardito, l’arbitro, F.M., ventenne, fu malmenato negli spogliatoi al termine della partita appena arbitrata. In quell’occasione gli fu graffiata anche l’automobile.

Nei giorni seguenti ha sporto denuncia, e oggi, dopo una partita arbitrata a Grumo Nevano, è stato nuovamente aggredito e colpito con un pugno alla tempia. Il ragazzo ha perso i sensi ed è stato trasferito in ospedale per accertamenti.

Chi lo ha aggredito gli ha poi urlato in viso dicendogli: “Così impari a fare denuncia”.