Aggressioni ai dipendenti circum, parte la campagna Eav a difesa del personale: “Papà non avere paura, ti accompagno io al lavoro”.

“Parte da oggi una campagna di sensibilizzazione per la protezione del nostro principale capitale: quello umano”, ha annunciato il presidente Eav Umberto De Gregorio, “ogni giorno i nostri dipendenti rischiano aggressioni di qualunque tipo.  Nonostante i nostri sforzi, le migliaia di telecamere, il coordinamento con le forze dell’ordine, il rischio è ancora troppo alto. Le aggressioni al personale sono passate da 165 nel 2017 a 129 nel 2018, con un calo del 22 per cento. Per questo dobbiamo lavorare sulle coscienze dei ragazzi. I bambini non nascono bulli, ma viene insegnato loro ad esserlo”.

Proprio ieri il sindacato Orsa aveva rilanciato la richiesta di presidi delle forze dell’ordine sui convogli, a seguito degli ultimi episodi di aggressione in circum.

“Ogni giorno i dipendenti Eav rischiano aggressioni di qualunque tipo. I bambini non nascono bulli ma viene insegnato loro ad esserlo”, si legge sulla locandina della campagna partita oggi, “l’aggressione ai danni di un incaricato di pubblico servizio è punita con la reclusione da sei mesi a cinque anni”.