11065551_955954317782282_231857594800226550_n

E’ rientrato intorno alle 18 l’allarme per la valigia sospetta installata su un palo della pubblica illuminazione a via Nazionale. Sul posto sono tempestivamente intervenuti carabinieri, polizia e vigili urbani che hanno provveduto a chiudere la strada all’altezza di via Ponte della Gatta con inevitabili conseguenze sulla viabilità.

La presenza della valigia nera con tanto di catena e lucchetti ha destato l’interesse dei residenti che hanno allertato le forze dell’ordine, sospettando potesse trattarsi di un ordigno. Ad operare il nucleo artificieri che, con l’ausilio di un robot, ha fatto esplodere la valigia sospetta con una microcarica e poi ha provveduto ad analizzare il contenuto.

bomba03 IMG_20150330_203810
bomba02IMG-20150330-WA0003

Una folla di curiosi ha assistito alle operazione durate circa due ore. La strada è stata chiusa al traffico e i palazzi nelle immediate vicinanze della valigia sospetta sono stati temporaneamente evacuati.

L’analisi del contenuto ha poi permesso di svelare il mistero e tranquillizzare la popolazione. Si trattata di un rilevatore di traffico, installato senza  autorizzazione.

La valigia è così stata rimossa e via Nazionale riaperta al traffico.

Carla Guarnieri

IMG-20150330-WA0005