Analfabetismo Emotivo – viaggio per immagini nel disagio del vivere nel nuovo millennio

59

Si è tenuto venerdì, presso l’associazione “Circolo Artistico Politecnico” con sede in Palazzo Zapata, piazza Trieste e Trento, il vernissage della mostra Analfabetismo Emotivo – viaggio per immagini nel disagio del vivere nel nuovo millennio “. Il progetto è portato avanti dall’associazione “Oxeia, l’isola dell’arte” ed è nato da un’idea dei due fotografi professionisti Juna & Marco . Attraverso l’arte della fotografia si parlerà dei disagi giovanili, con quindici immagini intense e crude, allo scopo di portare alla luce un aspetto così deleterio del vivere d’oggi.

Si tratta di una mostra itinerante, che ha riscosso enorme successo già nelle precedenti esposizioni con l’appoggio di personaggi di spessore del mondo dello spettacolo come Maurizio Casagrande e Maria Bolignano.

Il progetto fotografico “Analfabetismo Emotivo – viaggio per immagini nel disagio del vivere nel nuovo millennio” sarà in mostra sino a mercoledì 9 febbraio e sarà visitabile dal martedì al sabato dalle ore 10:00 alle ore 13:00 e dalle ore 14:00 alle 17:00.

Al vernissage di venerdì 1 febbraio, oltre ai fotografi Juna e Marco, presente la madrina dell’evento l’attrice Cristina Donadio, che ha ricevuto anche un riconoscimento alla sua carriera, come figura nel mondo dello spettacolo che fa da esempio alle giovani generazioni.

Parte della vendita delle opere di “Analfabetismo Emotivo – viaggio per immagini nel disagio del vivere nel nuovo millennio“, sarà devoluto in beneficenza ad un’associazione per il recupero di giovani disagiati.