E’ stato fermato nella serata di ieri dai carabinieri il presunto autore delle aggressioni avvenute a Castellammare a danno di anziani indifesi.

Si tratterebbe di un minorenne con problemi di natura psichica che agiva da solo, colpendo a caso gli ignari passanti. Fondamentali le immagini del sistema di videosorveglianza per risalire all’autore.

Tre i casi accertati, verificatisi a via Petrarca, via Petrarca e via Amato con altrettanti anziani finiti all’ospedale San Leonardo.

In città si era scatenata la psicosi del knockout game, “gioco” diffuso in america con teenager pronti a colpire passanti e complici in zona per filmare la scena.