• Lavela
  • Santa Maria la bruna
  • Faiella
  • un click per il sarno
  • Miramare
  • serigraph
  • tvcity promo
  • bcp

comune-ercolanoDopo la bufera giudiziaria che la settimana scorsa si è abbattuta su Ercolano con 8 avvisi di garanzia che hanno interessato anche sindaco e vicesindaco uscenti, arrivano le prime dimissioni. Oggi l’assessore ai Lavori Pubblici Salvatore Solaro ha rassegnato le dimissioni irrevocabili dalla carica. Solaro è stato raggiunto giovedì scorso da una notifica di prosecuzione indagini nell’ambito di appalti su lavori pubblici insieme ad altre sette persone. La scelta delle dimissioni, scrive nella lettera protocollata e consegnata al segretario generale, è dovuta “affinché si eviti qualsiasi condizionamento nelle attività svolte dalla magistratura nei cui confronti ripongo piena fiducia, per il mio partito che mi ha sostenuto e continua a farlo attraverso i suoi componenti a vario titolo, per questa città a cui auguro una maggiore evoluzione ed emancipazione, percorsi che spero di aver contribuito a segnare. Per la mia famiglia, quella di origine e quella che io e mia moglie abbiamo costruito con le mie figlie, che crede in me e di cui sono tenacemente orgoglioso, per i miei colleghi che hanno da sempre riconosciuto, ricambiati, le mie competenze, i miei sforzi, il mio lavoro, la mia onestà, la mia umiltà”. Solaro conclude dicendo che quest’interruzione è dovuta soprattutto a se stesso “per ritrovare serenità e distensione e per permettermi una difesa in maniera puntuale e libera, per dimostrare la mia estraneità ai fatti”.