Approvazione del bilancio, 6 consiglieri scrivono al Prefetto: “Forzature procedimentali” – VIDEO

157

Torre del Greco. Romina Stilo, Valerio Ciavolino, Nello Formisano, Vincenzo Salerno, Santa Borriello e Alessandra Tabernacolo sono i sei firmatari di una lettera indirizzata al prefetto di Napoli.
Gli esponenti dell’opposizione nel corso della seduta del consiglio comunale dello scorso 11 marzo hanno lasciato l’aula. In discussione c’era la delibera sul Bilancio di Previsione 2019-2019 a loro avviso “snaturata” dall’approvazione “di atti consiliari dichiarati propedeutici all’approvazione del bilancio”. Un comportamento che – a loro avviso – configura una “grave violazione di legge”.

I sei esponenti dell’opposizione nella missiva indirizzata al Prefetto parlano di “forzature procedimentali” che hanno comportato una violazione delle “prerogative proprie dei consiglieri comunali mettendoli in condizione di non poter esprimere il proprio voto secondo scienza e coscienza”. Da qui la richiesta nel corso della seduta – da parte del consigliere Salerno – di rinvio in commissione.

Al Prefetto chiedono di verificare quanto descritto acquisendo il verbale della seduta consiliare.

Nel video il servizio inserito nel tg di oggi.