Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Vasto Arenaccia hanno arrestato una 44enne napoletana, già nota alle forze dell’ordine, per i reati di detenzione di armi da guerra, detenzione di munizionamento e materiale esplodente, detenzione di sostanza stupefacente.

I poliziotti hanno fatto irruzione all’interno del “basso” di Vicoletto Santa Maria la Fede, dove hanno trovato numerose armi e droga nascoste in diverse stanze.

In cucina c’erano 94 dosi di hashish pronte alla vendita posizionate in bicchiere dotato di calamita per rimanere così agganciati al lavello. All’interno di un borsone sotto al letto sono state trovate 5 pistole di vario calibro, una mitraglietta UZI, sigillate in buste sottovuoto. Da uno zaino invece sono spuntante una mitraglietta, una pistola completa di caricatore e colpo camerato, 4 caricatori” a banana”e circa 220 cartucce.

I poliziotti hanno rimosso gli elettrodomestici della cucina e dietro al forno hanno trovato 11 panetti di hashish per un peso di 1500 grammi, 3 bilancini e tutto il materiale per il confezionamento di singole dosi di stupefacente, nonché un borsello con all’interno altre 2 pistole.