“Dobbiamo essere tutti presenti e vicini all’imprenditore Carlo Esposito per questo atto di vigliaccheria al suo pub di Corso Garibaldi”, così il primo cittadino di Torre del Greco Giovanni Palomba ha commentato l’episodio della scorsa notte.

Decine i messaggi di solidarietà che stanno inondando la bacheca del proprietario del Red Hot Power Pub.

“Bastardi vigliacchi. Non ci sono parole di sdegno per chi non ama la propria città e apprezzare chi investe in questi posti per rendere la nostra città più vivibile”, si legge sotto al post che mostra l’immagine dell’ingresso del pub in fiamme.

“Un gesto vile contro chi, ogni giorno, lavora per difendere la propria dignità”, un altro dei commenti. “Rimboccarsi le maniche e ripartire più forte di prima… Carlo non si piega e non si spezza. RED TOWER PUB…POST FATA RESURGO!!”