Una foto e un messaggio chiaro:”Non ci avete fatto niente”.

Così il proprietario del pub Red Hot Tower di corso Garibaldi a Torre del Greco dopo l’attentato di cui è stato vittima il locale nella notte appena trascorsa.

“Questa sera saremo operativi, anche se parzialmente”, ha già annunciato Carlo Esposito.

Si tratta di una delle attività che sta ridando vita alla zona portuale, un tempo abbandonata a se stessa e da pochi anni al centro di un rilancio dovuto soprattutto all’imprenditoria privata.

Le fiamme hanno avvolto l’ingresso del pub provocando seri danni.

“Nonostante tutto siamo ancora qui, non meglio di prima o come prima, siamo come sempre perché infondo:
“NON CI AVETE FATTO NIENTE”, le parole coraggiose del titolare, “nonostante l’atto in se, nonostante i danni, nonostante ogni cosa noi restiamo in piedi, gli stessi che hanno iniziato un’avventura, gli stessi che stanno portando avanti un progetto più che solido e che dinanzi a nulla si fermeranno. Abbiamo sempre dato il massimo per chi ci ha sempre seguito, in modo tale da creare sempre un po’ il bisogno di noi, ma allo stesso tempo anche noi abbiamo bisogno di Voi, tutti Voi, come sempre, ma da oggi ancora di più”.