Buonajuto presentazione mav (1)«Chiedo a tutti di mantenere toni civili in questa campagna elettorale. Già nella prima settimana, ho dovuto registrare atteggiamenti e situazioni poco rassicuranti», così Ciro Buonajuto, candidato sindaco di Ercolano sostenuto da Pd, Idv, Verdi, Sel, Centro Democratico, Socialisti e Rinnovare Ercolano. «In questi pochi giorni – prosegue – mi è stato riferito di minacce rivolte a candidati delle liste che mi sostengono e pubblicazioni di post e commenti volgari sui social network che hanno offeso pesantemente donne candidate della mia coalizione. Sapevo che sarebbe stata una campagna elettorale difficile, ma non avrei mai immaginato che si scendesse a questo livello.

 Sarebbe opportuno che tutti si concentrassero sui programmi ed i progetti da illustrare agli elettori, piuttosto che utilizzare metodi camorristici e lesivi della dignità dell’avversario politico. Indubbiamente, le vicende degli ultimi mesi hanno contribuito a creare un clima di tensione, ma tutto deve rientrare nell’alveo della civiltà e della correttezza. Per quanto riguarda la situazione politica, da dirigente nazionale del Pd prima che da candidato sindaco, valgono le parole pronunciate dal segretario provinciale di Napoli, Venanzio Carpentieri: «Chi si è messo contro al Pd resterà fuori al Pd».

 «Personalmente – conclude Buonajuto – proseguirò la campagna elettorale esponendo il mio programma in strada tra la gente come fatto fino ad ora in tutti i quartieri della città. Domani mattina sarò alla scuola Giulio Rodinò per parlare di donne, bambini e famiglie e delle azioni che intendiamo portare avanti per le politiche sociali».