Call center della droga a Torre Annunziata, scattano 13 arresti – IL VIDEO

190
  • Miramare
  • Santa Maria la bruna
  • Lavela
  • Faiella
  • tvcity promo
  • serigraph
  • un click per il sarno

Gli agenti del Commissariato di Polizia e della sezione di polizia giudiziaria di Torre Annunziata, con l’ausilio del reparto prevenzione crimine e del commissariato di Castellammare di Stabia, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare a carico di tredici persone, membri di un’organizzazione dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti.

I membri dell’organizzazione avevano istituito una sorta di ‘call center’ della droga, gestito da un pregiudicato, tramite il quale venivano smistate le diverse richieste di approvvigionamento di cocaina. I casi accertati sono più di 600.

Gli investigatori hanno appurato che la base dell’attività illecita era il rione Provolera, a Torre Annunziata.

Dopo le richieste telefoniche, i pusher incaricati si occupavano della consegna a domicilio o in altri punti su un vasto territorio, compreso tra Castellammare di Stabia e la penisola sorrentina. 7 degli indagati sono finiti in carcere, mentre 5 sono stati raggiunti dal divieto di dimora e un altro è obbligato alla presentazione alla polizia giudiziaria. ‘

L’indagine è stata avviata dalla Procura in seguito a un grave episodio di violenza sessuale aggravata dall’uso di ‘droga da stupro’, verificatosi in un noto ristorante nel centro di Sorrento.