I Carabinieri della Tenenza di Quarto hanno arrestato per furto aggravato in flagranza di reato un 31enne di Quarto, già noto alle forze dell’ordine, e un suo complice minorenne, 17enne, anche lui di Quarto, incensurato.

I 2 sono stati sorpresi nei pressi della scuola primaria “Viviani” sul corso Italia.
Poco prima vi erano penetrati rompendo una finestra e avevano rubato un computer portatile dall’aula di informatica del valore di 500 euro.
L’ausilio didattico è stato subito restituito alla scuola. Il maggiorenne attende il rito direttissimo ai domiciliari. Il minore è stato accompagnato nel centro di accoglienza per minori sul viale Colli Aminei.