18.11.2015 arresti della banda del buco 1 18.11.2015 arresti della banda del buco 2 18.11.2015 arresti della banda del buco 3In un’immagine inedita si vedono uscire, da un tombino della centralissima piazza dei Martini situata nel cuore del ‘salotto’ bene di Napoli, i banditi della banda del buco presi dai carabinieri. A seguito dell’ intensa attività preventiva, i militari negli ultimi due mesi avevano già scoperto 5 ‘buchi’ pronti all’uso, predisposti dalla banda nei pressi di banche o prestigiosi negozi di gioielli.
Ieri sera i carabinieri della compagnia Napoli entro, appostati nei cunicoli vicino ad un buco che avevano scoperto, hanno arrestato in flagranza tre soggetti, si tratta di:
. Giuseppe Lubrano Di Diego, 51enne napoletano di vico Lungo Trinità;
. Rosario Lucente, 54enne napoletano di vico storto Sant’Anna di Palazzo;
. Ciro Mandato, 38enne di vico Lungo Montecalvario;
tutti già noti per reati specifici, ritenuti responsabili di tentato furto aggravato e porto ingiustificato di attrezzi atti allo scasso.
Il foro questa volta era stato preparato sotto una importante gioielleria di via Calabritto. I balordi avevano addosso tute da lavoro impermeabili, ed erano muniti di torce da minatore e portatili, martelli pneumatici, batterie portatili, flex e molto altro. Appena stavano per entrare in azione si sono visti piombare addosso i carabinieri che li hanno ammanettati e poi hanno sequestrato tutto il materiale.
La pressante attività preventiva dell’arma ha permesso di fermare la banda in flagranza di reato.
Le indagini comunque proseguono per individuare altri gruppi attivi in città, autonomi o collegati agli arrestati.
Dopo le formalità di rito i tre sono stati accompagnati al carcere di Poggioreale.