Elezioni Regionali

elezioni-regionali-2015I carabinieri hanno denunciato 15 persone tra Napoli e provincia durante le operazioni di voto per le regionali.
A Casavatore, gli episodi più gravi, che hanno coinvolto due donne di 26 e 40 anni, presidenti di seggio. Un terzo elettore, di 21 anni, aveva votato con la tessera di un’ altra persona senza che la sua identità fosse stata controllata.
Denunce anche a Quarto, Arzano, Crispano. A Grumo Nevano una rappresentante di lista è stata denunciata per avere votato due volte. E’ stato denunciato invece dalla Polizia a Cardito, in provincia di Napoli, il presidente di un seggio per avere fotografato il proprio voto. É successo nell’istituto Gianni Rodari. L’uomo 60enne si è spostato dalla sua sezione in quella dove doveva votare ma quando ha scattato la foto, mentre era in cabina, è stato scoperto. E’ stato quindi denunciato. 
Successivamente ha presentato le dimissioni da presidente del seggio per motivi di salute.

Caso singolare a Torre del Greco dove il presidente ha lasciato il seggio per andare alla comunione del figlio, non senza proteste e polemiche. Non sono mancati i controlli delle forze dell’ordine nei comitati elettorali della zona porto.