Vietato utilizzare bombolette spray, materiale imbrattante e colorante e altri oggetti fastidiosi a Carnevale. Il sindaco di Castellammare ho firmato ieri un’ordinanza sindacale, per la tutela della sicurezza pubblica sul territorio comunale tra sabato 2 e martedì 5 marzo, che prevede il divieto di vendita e utilizzo di bombolette spray contenenti materiale schiumogeno e urticante e il divieto di utilizzo e detenzione di tutti gli articoli fastidiosi e molesti in uso nel periodo di Carnevale, come fialette, polverine pruriginose, manganelli di ogni tipo o dimensione, petardi, spruzzi d’acqua e prodotti similari. I trasgressori saranno puniti con sanzioni comprese tra 75 euro e 400 euro.

“L’impiego del suddetto materiale, d’altra parte, provoca gravi danni alla salute dei cittadini, alla loro integrità fisica e all’ambiente circostante, un fattore che per niente si adatta al clima festoso del Carnevale e che va ad incidere negativamente anche sul decoro urbano. Invitiamo pertanto la popolazione ad adottare una condotta responsabile in linea con la tradizione e ad evitare comportamenti che possano arrecare gravi conseguenze alla salute dei cittadini a causa dell’uso irresponsabile di tali prodotti”, l’invito arrivato dall’amministrazione stabiese.