Insieme alle Associazioni Guide e Scout Cattolici Italiani – Zona Faito, ieri mattina in villa comunale a Castellammare i cittadini hanno partecipato a diverse attività dedicate al riciclo e al riutilizzo dei rifiuti, nonché ad un’inedita esposizione di sculture.

Il Festival della Munnezza ha rappresentato un nuovo modo per parlare di raccolta differenziata a Castellammare di Stabia, una giornata ecologica andata in scena con la collaborazione di AM Tecnology e dell’assessorato all’Ambiente. Per l’occasione è stata anche allestita un’area dedicata al conferimento di ingombranti, apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) e di oli vegetali esausti.

I giovani scout dell’Agesci si sono messi all’opera con lavori di manualità e di riutilizzo del materiale di scarto, mentre nei pressi della Cassa Armonica sono stati distribuiti volantini esplicativi sulle modalità di differenziazione dei rifiuti e sul calendario di conferimento.

munezza

munezza

munezza munezza

munezza munezza

munezza munezza