Mercoledì 12 dicembre alle ore 17:30, presso Villa Fernandes ( bene confiscato alla camorra ) in via Diaz, 144 a Portici (Na),  nuovo appuntamento del 5° ciclo di incontri del Portici Science Cafè.  L’incontro, dal titolo ” Cellule come lenti di ingrandimento: nuove tecnologie per la diagnosi biomedicale? , avrà come ospite Pietro Ferraro, direttore dell’Istituto di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti (ISASI) del CNR di Pozzuoli.

Un’innovativa e originale possibilità di individuazione di cellule malate nel sangue, che resterebbero nascoste alle attuali tecniche.

Cosa è l’Optobiologia? Come funziona la tecnica di imaging ottico?

Questo è il focus dell’incontro del Portici Science Cafè , animato  come sempre dall’ing. Vincenzo Bonadies,

Pietro Ferraro,  laureato in Fisica con lode, inizia la sua carriera c/o Aeritalia. Successivamente al C.N.R. nel 2001, dove dal 2011 è Presidente dell’Area della Ricerca CNR di Pozzuoli. Dal 2014 è Direttore dell’ISASI-CNR.

Autore di oltre 270 pubblicazioni su riviste scientifiche, 20 brevetti e Editor di due libri di collane scientifiche della Springer Verlag. E’ componente del CdA del Distretto Aerospaziale della Campania (DAC).

I suoi interessi scientifici spaziano in vari campi di applicazione che vanno dall’aerospazio e beni culturali fino allo studio di sistemi biologici e alla diagnostica biomedicale.

Durante l’incontro del 12 dicembre 2018 si ianugurerà la mostra collettiva Six artists for PSC organizzata per promuovere e raccogliere fondi utili a sostenere le attività culturali del Portici Science Cafè.

Gli artisti partecipanti alla  mostra sono:

  • Cesare Abbate
  • Giovanni De Vincenzo
  • Eciancia
  • Paolo Iacomino
  • Ciro Paolillo
  • Antonio Siciliano

Dopo l’inaugurazione a Villa Fernandes, la mostra sarà visitabile c/o la libreria Mondadori Store, 2° Viale Melina -Portici, fino al 21 dicembre, secondo i seguenti orari: mattina 10:00 -13:00, pomeriggio 17:00 – 20:00.