Centro massaggi cinese a “luci rosse” sequestrato dalla guardia di finanza a Napoli – Il VIDEO

229

Centro massaggi a luci rosse scoperto e sequestrato dalla guardia di finanza in pieno centro a Napoli.

Nel corso di una complessa attività di indagine, i finanzieri hanno accertato che all’interno dei locali, gestiti da una cittadina cinese in piazza Nazionale, venivano proposte prestazioni sessuali in cambio di denaro. L’attività veniva pubblicizzata su di un sito internet, il cui contenuto evidenziava inequivocabilmente la tipologia di prestazioni offerte, mentre le insegne all’esterno del centro rappresentavano donne asiatiche, senza alcuna allusione ai reali servizi praticati all’interno.

Durante l’ispezione, le fiamme gialle hanno scoperto piccole stanze, allestite con luci soffuse e musica di sottofondo, in cui veniva praticata l’attività illecita. La struttura, situata in una zona centralissima e molto frequentata di Napoli, è stata posta sotto sequestro, e alla titolare 43enne, regolarmente residente in Italia, sono state contestate violazioni all’articolo 3 della “Legge Merlin”.

Sono in corso ulteriori indagini per individuare eventuali inadempimenti fiscali.