• tvcity promo
  • serigraph
  • Faiella
  • un click per il sarno
  • Miramare
  • Lavela
  • Santa Maria la bruna

IMG_20150330_183217I carabinieri della tenenza di Cercola, della stazione di Volla e dell’aliquota radiomobile di Torre del Greco hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona, in particolare hanno arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale, Marco Turiello, 41 anni, residente a San Sebastiano al Vesuvio, già noto alle forze dell’ordine; i carabinieri gli hanno intimato l’alt per controlli a via D’Assisi a Cercola mentre era alla guida di uno scooter. Alla vista dei militari, l’uomo ha tentato la fuga, ma è stato bloccato dopo un lungo inseguimento terminato a Napoli Ponticelli a viale Delle Metamorfosi. Con successive verifiche i carabinieri hanno accertato che lo scooter era senza la copertura assicurativa e il conducente senza casco. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato nella sua abitazione agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo. I militari hanno denunciato in stato di libertà:
. per oltraggio a PU un giovane del luogo;
. per resistenza a PU 2 persone del luogo che, in distinti controlli, alla guida delle loro auto, non si fermavano all’alt dei carabinieri;
. per contrabbando di tabacchi lavorati esteri 6 persone del luogo sorprese a vendere per strada pacchetti di sigarette di varie marche estere di contrabbando;
. per uso di atto falso 3 persone del luogo sorprese alla guida di altrettanto veicoli con l’assicurazione falsa;
. per guida senza patente 3 giovani del luogo. 
Durante i controlli un parcheggiatore abusivo è stato multato e allontanato, 3 veicoli sanzionati per aver circolato senza la copertura assicurati e altrettanti veicoli per aver il conducente omesso l’uso del casco protettivo, 4 veicoli sanzionati per aver circolato dopo essere stati già sequestrati e, complessivamente, 10 veicoli sono stati sequestrati.
Quattro giovani del luogo sono stati trovati in possesso di modiche quantità di droga (marijuana, cocaina ed hashish) detenute per uso personale e segnalati al Prefetto quali assuntori di stupefacenti.