“Chiedo solo il mio diritto alla salute”: la storia di un marittimo colpito da infarto – VIDEO

1140

Ridotto alla fame senza diritto a potersi curare. E’ la storia di Sergio Esposito, 52 anni, marittimo di Napoli colpito da infarto lo scorso 16 luglio mentre era a bordo. Da quel momento per lui è cominciata una vera e propria odissea.
L’infarto non è una patologia riconosciuta come infortunio dal Fanimar, fondo assistenza nazionale integrativa marittimi.