Controlli nel Parco del Vesuvio, potenziata la videosorveglianza con telecamere con lettura targa

136
  • tvcity promo
  • Miramare
  • Lavela
  • un click per il sarno
  • Faiella
  • Santa Maria la bruna
  • serigraph

“Da poche ore è stato completato il potenziamento dell’impianto di videosorveglianza con ulteriori 10 telecamere con tecnologia di lettura targa, in punti strategici indicatici dai Carabinieri Forestali che gestiscono l’impianto”, lo ha annunciato il presidente dell’Ente Parco del Vesuvio Agostino Casillo.
“Questa in foto è la telecamera che era stata sabotata, non l’abbiamo solo ripristinata ma il punto di ripresa è stato anche dotato di sistema lettura targa. Se qualcuno pensava di impedire il controllo del territorio si sbagliava di grosso”, ha aggiunto Casillo, “stiamo investendo ingenti risorse economiche per dotare delle tecnologie più all’avanguardia il nostro Parco, ma è evidente che è impossibile videsorvegliare tutti gli 8400 ettari dell’area protetta. Dunque, è fondamentale che ogni cittadino sia sentinella del proprio territorio allertando prontamente le forze dell’ordine ogni qual volta si veda qualche criminale intento a compiere reati ambientali”.