• bcp
  • Miramare
  • un click per il sarno
  • Lavela
  • tvcity promo
  • Faiella
  • Santa Maria la bruna
  • serigraph

images 113

Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Alessandro Piscopo, di 19 anni, e Antonio Iandolo, di 24 anni, responsabili in concorso del reato di tentata rapina aggravata.

Ieri pomeriggio un poliziotto libero dal servizio, mentre passeggiava in compagnia di amici lungo corso Umberto, giunto all’altezza di via Pietro Colletta ha notato una donna anziana gridare ed un giovane che, aggredendola, ha tentato di impossessarsi di una collanina d’oro.

L’agente subito è intervenuto facendo desistere il giovane che ha lasciato la vittima per raggiungere un motociclo dove era ad attenderlo un complice. Quindi la fuga in direzione di Piazza Nicola Amore.

I poliziotto, che nel frattempo aveva anche avvisato la sala operativa, ha provato ad inseguire inutilmente i due malviventi. A questo punto è tornato indietro per accertarsi delle condizioni dell’anziana donna la quale invece aveva fatto perdere le proprie tracce.

Qualche minuto dopo, una pattuglia dei Nibbio ha intercettato il motociclo segnalato con i due giovani al Vico Ferrovia ed a bloccarli dopo una fuga di un centinaio di metri.

L’agente libero dal servizio, anch’egli dell’Ufficio Prevenzione Generale, ha riconosciuto i due ragazzi, Piscopo e Iandolo, come autori del tentativo di rapina facendo scattare immediatamente l’arresto. In particolare Piscopo come autore dell’aggressione e Iandolo come il complice ad attenderlo sul motociclo.

I due, entrambi con precedenti di polizia, stamani sono in attesa dell’esito del giudizio con rito direttissimo.