Si va verso una Torre del Greco fuori dall’emergenza rifiuti. A due settimane dall’inizio del servizio nella quarta città della Campania, la Buttol sta assicurando il ritorno alla normalità degli Ecopunti. Pur riuscendo a garantire sempre e comunque la raccolta di prossimità, l’Azienda ha azzerato ormai quasi tutte le isole ecologiche. Questa mattina la città si presenta in condizioni migliori e questo grazie agli sforzi che la Buttol sta mettendo in campo con automezzi aggiuntivi di grossa portata, bobcat e pale meccaniche.

In particolare, nella notte tra venerdì e sabato, sono stati definitivamente liberati gli Ecopunti di via Cappella Orefice, via De Curtis, Isola di via Scappi Nove, La Salle, San Gennariello, Bottazzi.

In particolare in via De Curtis, nei pressi della scuola Giampietro Romano, non solo sono stati prelevati tutti i rifiuti ma sono stati rimossi anche cassoni e contenitori, per cui non sarà possibile più depositare immondizia nei pressi dell’istituto scolastico, evitando così di coinvolgere di nuovo gli alunni nell’emergenza dei giorni precedenti all’arrivo della Buttol.

Anche questa sera ci sarà un’azione energica per poter garantire alla città di rientrare definitivamente dall’emergenza rifiuti, approfittando poi dello stop dei conferimenti di domenica sera, come da calendario. Si raccomanda l’utenza di non conferire rifiuti nell’unico giorno di divieto (domenica), quando gli operatori osserveranno una giornata di riposo dopo aver liberato la città da oltre mille tonnellate di immondizia.