“Una città che valorizza lo sport e le attività sportive, é una città che sceglie di valorizzare ed investire sui giovani e sul proprio sviluppo culturale. Perchè lo sport é cultura; lo sport è riscoperta delle tradizioni e della storia di una comunità”.

Con queste parole l’Assessore con delega allo sport, Gennaro Granato, apostrofa gli eventi che a partire da ieri, 25 Aprile, e sino a domenica 28 p.v. vedranno Torre del Greco quale location d’eccezione per lo svolgimento di importanti gare agonistiche.

Così, inaugurato ieri pomeriggio presso la tendostruttura “La Salle” la XVI Edizione del Torneo nazionale di Minibasket – Città di Torre del Greco – promosso dall’ASD “Sporting Club” e patrocinato dall’Amministrazione Palomba.
Ben sedici le squadre che sino al prossimo 28 Aprile si contenderanno il titolo nazionale, di cui sette provenienti da realtà esterne al territorio regionale, e, ospitate in strutture ricettive cittadine.

Contestualmente, su un altro campo – appositamente allestito all’esterno della tendostruttura si è disputata anche la Finale regionale Campania 3×3, per le categorie Under 16 e Under 18, maschili e femminili.
Un evento, questo, ospitato per la prima volta a Torre del Greco, e, proposto direttamente dal compartimento regionale della Federazione Italiana di Pallacanestro.

Nella serata di ieri, invece, ha preso ufficialmente il via – con una sfilata delle delegazioni di tutte le squadre partecipanti, dal parcheggio Nassyria sino allo stadio Liguori – la prima edizione della “Vesuvio Cup 2019”, la rassegna di calcio giovanile internazionale, organizzata dalla “Turris calcio” e dalla “colma s r.l.”
Una quattro giorni di partite ed agoni calcistici che animeranno lo sport cittadino, tra lo stadio di viale Ungheria e i quattro centri sportivi Leone, e che si concluderanno domenica 28 con le finalissime alle ore 9.00 e con la cerimonia di premiazione a partire dalle ore 10.30.

“È questa la più bella immagine di Torre del Greco – ha dichiarato il sindaco, Giovanni Palomba – che ci fa onore e che fa volare alto il nome della nostra città.
Dal 25 al 28 Aprile Torre del Greco – la perla del golfo di Napoli – si trasforma in un autentico podio agonistico, senza confini e senza limiti territoriali. Un’ opportunità preziosa non solo per i nostri ragazzi, impegnati nelle diverse discipline sportive di confrontarsi con altre realtà del Paese e, insieme a queste, di crescere e migliorarsi ma anche per l’intero indotto turistico ed economico del territorio che diventa meta di migliaia di visitatori.
É questa la città che l’Italia e il mondo devono conoscere”.

Ma non termina qui il fitto calendario di eventi ed appuntamenti sportivi per la quarta città della Campania.
Anche la vela, rappresenterà da domenica 28, con i primi arrivi, e per tutto il mese di Maggio, sino al 9 Giugno prossimo, una importante vetrina nazionale ed internazione per l’intera città – impegnando le nostre acque in campionati ed eventi velici nazionali ed internazionali.
Primo appuntamento, Mercoledì 1 Maggio con la regata di apertura del campionato italiano classe Meteor.