• Santa Maria la bruna
  • Miramare
  • bcp
  • serigraph
  • un click per il sarno
  • tvcity promo
  • Faiella
  • Lavela

Potrebbe tornare sui suoi passi, ma resta da risolvere l’enigma giunta. Continua l’attesa di Giovanni Palomba. Ad ormai undici giorni dalla consegna delle proprie dimissioni dalla carica di sindaco, rassegnate, nelle dirette mani del Segretario Generale dell’Ente di Largo Plebiscito, lo scorso 19 luglio, il primo cittadino è ancora, ufficialmente, in riflessione politica, e, nel frattempo rilancia la palla, nuovamente, ai compagni della “Carovana del buon governo”. Nella riunione, infatti, di ieri sera – tenutasi al primo piano di Palazzo Baronale – alla presenza dei consiglieri di maggioranza, nulla di sostanziale sembrerebbe essere accaduto, se non l’esternazione di una volontà di rientro, subordinata – tuttavia – al raggiungimento di una nuova quadratura di giunta, e, di un nuovo equilibrio nel governo cittadino, rimesso, ancora una volta alle capacità di dialogo e di organizzazione dei componenti della stessa maggioranza. Diverse le opzioni lanciate sul tavolo dal mobiliere di Mons. Felice Romano, dal rimpasto alla semplice sostituzione degli assessori, su cui i gruppi civici sono chiamati a riflettere e poi a pronunciarsi, nel corso delle prossime ore, sino a domani sera – termine temporale fissato dallo stesso Palomba agli alleati – per ricevere da loro una risposta completa e chiara che risolva, così, una volta per tutte il rebus della giunta.