I carabinieri della locale Stazione nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e ail contrasto di roghi e condotte illecite connesse alla cosiddetta “terra dei fuochi” hanno denunciato un 30enne del luogo ritenuto responsabile della realizzazione di una discarica abusiva su un’area di sosta di circa 800 mq all’interno di un complesso di edilizia popolare sul corso Meridionale.

I militari dell’arma vi hanno scoperto e sequestrato rifiuti di ogni genere, tra i quali, in prevalenza, vecchi arredi e carcasse di elettrodomestici. L’area è stata sequestrata.