La Basilica Pontificia di Santa Croce, con il parroco don Giosuè Lombardo, organizza per il 4 e l’11 agosto due giornate a casa del Santo Vincenzo Romano: visite guidate da don Aniello Di Luca, autore del canto L’Umiltà del Cuore scritto in onore del sacerdote torrese elevato agli onori dell’altare.
Aiutato da alcuni volontari, don Aniello accompagnerà i visitatori in un percorso che inizierà nel giardino e si concluderà nella camera al primo piano della casa di via Piscopia dove don Vincenzo ha trascorso tutta la sua esistenza terrena. Un piccolo “viaggio” nella vita del Santo e nella sua missione sacerdotale, che durerà circa trenta minuti.
“Di Vincenzo Romano che il 14 ottobre sarà proclamato Santo”, spiega don Aniello Di Luca, “si conosce ancora poco. Le visite sono l’occasione per avvicinarci, anche in maniera spirituale, alla sua figura”.
Quattro gli appuntamenti previsti per domani 4 agosto per sabato 11 agosto: di mattina alle 10 e alle11; di sera alle 20,30 e alle 21,30.
Alle 22 sarà celebrata la messa vespertina nel giardino della Casa del Beato.
Non serve prenotare.