Ente Parco del Vesuvio, da oggi filo diretto con il presidente. Rubrica social

80

Filo diretto con l’Ente Parco del Vesuvio. Partirà oggi la rubrica “Parla col Presidente” attraverso facebook e Instagram.
“Ho pensato di utilizzare questo strumento per aprire una finestra di dialogo e confronto con voi”, ha annunciato il presidente Agostino Casillo, “lo scopo è quello di aggiornarvi periodicamente su quello che stiamo facendo come Ente Parco ma soprattutto per rispondere a domande, raccogliere proposte e suggerimenti”.
Il primo appuntamento per questo avvio di dialogo tra cittadini e Parco è fissato alle 15 di oggi giovedì 7 febbraio.
Dalla pianificazione del Grande Progetto Vesuvio ai recenti dati sugli effetti degli incendi del 2017 con i relativi programmi di rinaturalizzazione, dal problema delle micro-discariche di rifiuti al rilancio turistico, l’Ente Parco è continuamente al centro del dibattito tra potenzialità da riscoprire e problemi da risolvere.
Tra le ultime azioni ricordiamo la sottoscrizione di un accordo di programma per il contrasto del fenomeno dell’abusivismo edilizio nel territorio del Parco Nazionale del Vesuvio con la procura di Torre Annunziata. Ma anche la lettere inviata dal presidente Casillo ai sindaci della comunità del Parco per chiedere la rimozione delle microdiscariche localizzate in determinate aree.
Positivi i dati relativi al numero di visitatori. Il 2018 si è chiuso con 665 mila presenze sul Gran Cono con un incremento del 9,2%, ossia 55mila turisti in più rispetto al 2017.
Ma naturalmente la sfida per il futuro è soprattutto legata al Grande Progetto Vesuvio che segnerà l’avvio di un “nuovo corso” per il Parco Nazionale con la riqualificazione dei sentieri, la realizzazione delle interconnessioni mancanti, percorsi cicloturistici, info point per creare una rete che consenta una migliore fruizione turistica del territorio.