112Stava estorcendo per l’ennesima volta soldi alla zia 86enne. Per acquistare le solite dosi. La vittima, esasperata, ha telefonato al 112 richiedendo aiuto. Immediato l’intervento dei carabinieri dell’aliquota radiomobile di Torre del Greco che hanno arrestato l’estorsore, il nipote 30enne, di Ercolano, già noto alle forze dell’ordine. Accusato di estorsione e lesioni personali, aveva appena estorto alla zia 100 euro, colpendola con calci e pugni; per lei la prognosi è di pochi giorni. In sede di denuncia sono emersi episodi pregressi analoghi. Il 30enne dopo le formalità è stato tradotto a Poggioreale.