04.04.2015 CC ErcolanoI Carabinieri della locale tenenza hanno svolto uno specifico servizio di controllo del territorio con perquisizioni di edifici, rinvenendo in via Marittima, in un rudere abbandonato, una busta in plastica nascosta sotto dei calcinacci, contenente una pistola calibro 9 con serbatoio e 20 cartucce dello stesso calibro corto, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento degli stupefacenti. Con successivi controlli i carabinieri hanno accertato che l’arma era stata rubata a Portici nel 2012. Tutto il materiale è stato sequestrato e la pistola sarà inviata al Racis di Roma per gli accertamenti balistici del caso, per accertare il suo impiego in recenti agguati di camorra.