C’è tempo fino al 30 luglio per partecipare alla procedura che consentirà a 50 bambini residenti a Ercolano di partecipare gratuitamente a un soggiorno marino in una località balneare italiana. La procedura è rivolta a bambini di età compresa tra gli 8 e i 10 anni compiuti per un soggiorno della durata di una settimana che si svolgerà nel periodo compreso tra il 24 agosto e il 7 settembre. Per poter partecipare al soggiorno i bambini devono essere residenti a Ercolano, avere un’età compresa tra gli 8 e i 10 anni compiuti e reddito ISEE del nucleo familiare, in corso di validità, non superiore a 8.930,80 euro. I genitori o chi esercita la patria potestà dei minori possono presentare la domanda di partecipazione al servizio presso il Protocollo Generale del Comune di Ercolano entro il 30 luglio 2019 allegando alla domanda un documento di riconoscimento del minore e l’attestazione Isee. L’avviso pubblico e il modello di domanda di partecipazione sono disponibili sul portale del Comune di Ercolano all’indirizzo https://bit.ly/2XVIOBW. Ulteriori informazioni possono essere richieste presso il Settore Servizi Sociali – sito in Palazzo Borsellino in via Marconi, 39 – aperto al pubblico il lunedì dalle ore 9.00 alle 12.30, il martedì e il giovedì dalle 15.00 alle 17.00.

«È una straordinaria opportunità che viene offerta a bambini che vivono in nuclei familiari che versano in condizione di difficoltà economiche – dice il sindaco di Ercolano Ciro Buonajuto -. Il nostro obiettivo è offrire ai più piccoli un momento di svago e aggregazione».

«Il soggiorno estivo – spiega l’assessore ai Servizi Sociali Giampiero Perna – vuole rappresentare un’esperienza unica e straordinaria attraverso la quale i bambini provenienti da realtà complicate del nostro territorio, affrontano un percorso educativo e formativo realizzato in relazione alle loro esigenze e necessità di crescita, costruendo un rapporto positivo di comunicazione, confronto ed amicizia».