Il prossimo 2 novembre a mezzogiorno verrà scoperta all’interno del Cimitero di Ercolano una targa in memoria delle Vittime della Tragedia di Balvano avvenuta il 3 marzo 1944. Nella più grave sciagura ferroviaria mai avvenuta in Italia (oltre 500 morti accertate), Resina fu la città più duramente colpita con 82 vittime.

Alla cerimonia sono stati invitati i superstiti del disastro ed i familiari delle vittime. La targa in marmo è stata donata dall’artigiano Antonio Di Donna. Considerata la volontà di tenere vivo il ricordo del disastro e delle ottantadue Vittime ercolanesi, la Giunta Comunale ha inoltre deliberato che il 3 marzo di ogni anno venga commemorata in città la Tragedia di Balvano