I carabinieri della compagnia di Giugliano hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini spaccio Salvatore Di Domenico, un 33enne incensurato di Sant’Antimo bloccato sul corso Europa al confine tra Sant’Antimo e Melito di Napoli.

Perquisito perché trovato in atteggiamento sospetto, è stato sorpreso in possesso di 3 stecchette di hashish del peso totale di 14 grammi.

Ma il 33enne aveva  anche le chiavi di un’auto diversa da quella che stava guidando.
I militari hanno approfondito e trovato l’auto. Era a Casavatore, parcheggiata su via della Madonnina.

È stata perquisita e all’interno i carabinieri hanno trovato 2 chili di hashish suddivisi in 20 “panetti” sotto al sedile anteriore  lato passeggero e 100 grammi di cocaina nel cruscotto.
L’arrestato è stato tradotto in carcere.