“I giovani e il mare”, all’istituto nautico Colombo la consegna delle borse di studio D’Amato

338

“I giovani e il mare”, all’istituto nautico Colombo di Torre del Greco questa mattina la consegna delle borse di studio intitolate all’armatore Giuseppe D’Amato.

Quattro gli allievi premiati perché hanno conseguito il miglior risultato al diploma di maturità.

Alla manifestazione “I giovani e il mare” presso l’aula magna dell’istituto nautico hanno partecipato le autorità della Capitaneria di Porto, il direttore dell’ufficio scolastico regionale Luisa Franzese e i politici del territorio.

Nel video l’intervista alla dirigente scolastica e all’armatore D’Amato cui sono intitolate le borse di studio consegnate ai giovani.

“Secondo le nuove linee guida nazionali per l’orientamento permanente emanate dal MIUR, “ancor più che in passato l’orientamento assume una funzione centrale e strategica per il successo formativo dello studente come mezzo di contrasto alla dispersione scolastica e ai disagi giovanili”. In quest’ottica è compito dell’istituzione scolastica delineare un percorso orientativo che sia in grado non solo di rispondere ai bisogni di crescita umana e formativa dello studente come cittadino attivo, ma che sappia soddisfare le esigenze professionali del mondo del lavoro a favore della piena occupabilità”, spiega il dirigente scolastico, dott.ssa Lucia Cimmino, “in tale prospettiva l’evento “I giovani e i Mare: shipping and university” si propone l’obiettivo di facilitare il passaggio dalla scuola superiore al mondo post diploma rappresentando un‘occasione importante di riflessione e confronto tra gli operatori del settore marittimo per orientare gli studenti prossimi alla maturità verso scelte professionali consapevoli, significative ed efficaci secondo le proprie aspirazione e le aspettative del mercato del lavoro. A rafforzare il valore di coefficiente dell‘orientamento della presente manifestazione è il momento celebrativo delle eccellenze. Giunta alla sua quinta edizione, grazie al fondamentale contributo del Comandante Giuseppe D’Amato, la cerimonia di consegna borse di studi agli allievi che hanno conseguito il massimo risultato al diploma di maturità ben si presta a coniugare la valorizzazione del merito con l’orientamento degli studenti verso il raggiungimento dei più alti traguardi nel percorso di studi ancora in itinere”.

 

Mariella Romano