Il liceo “A. Nobel” di Torre del Greco, nell’ambito del progetto biennale Erasmus + “Trans European Water Sustainability”, ospiterà dal 17 al 22 marzo i cinque paesi partecipanti coinvolti assieme all’Italia: Portogallo, Grecia, Turchia, Danimarca, Lettonia.

Il percorso progettuale, è incentrato sull’acqua, uno dei diciassette obiettivi globali per lo sviluppo sostenibile, delineati nel 2015 dai leader mondiali. L’acqua, in quanto risorsa sostenibile rappresenta il punto di partenza per lo sviluppo di competenze sociali e di cittadinanza attiva. Attraverso il costante lavoro in rete, nonché attraverso le mobilità transnazionali, gli studenti potranno ampliare i loro orizzonti e la conoscenza di alcuni aspetti culturali, linguistici e sociali dei paesi partner. Le prime due mobilità sono già state realizzate: Turchia prima e Lettonia poi, dove 5 ragazzi di ogni paese sono stati ospitati in famiglia e hanno potuto conoscere, sperimentare e progettare attività inerenti alla sostenibilità e potabilizzazione delle acque; inoltre gli allievi hanno avuto l’opportunità di conoscere da vicino la cultura e le tradizioni dei paesi ospitanti, portando a casa un bagaglio ricco di esperienze ed emozioni indimenticabili. Prossima fermata, la città dei fiori e del corallo. La dirigente del Liceo Nobel, avv. Nunzia Langella, e tutto lo staff di progetto, daranno il benvenuto a 31 ragazzi e 12 docenti, proponendo un calendario fitto di attività che vanno dalla conoscenza delle risorse naturali del nostro territorio alle attività artigianali che hanno reso la città di Torre del Greco famosa in tutto il mondo. Tra le attività proposte, presentazioni realizzate dagli alunni sulla storia e tradizione del corallo e dei cammei, workshop di pittura, sul corallo e visita al museo del corallo Ascione.

Verrà inoltre presentato il lavoro svolto da ogni paese partecipante sull’importanza del mare e delle sue risorse e proprio in quest’occasione è prevista una regata pomeridiana presso il Circolo Nautico, dove alunni e professori potranno cimentarsi in questo affascinante sport acquatico. Non mancheranno passeggiata sul Vesuvio, visita agli scavi di Ercolano, al museo Mav e alle Ville Vesuviane durante le quali gli allievi del liceo faranno da guida e da ciceroni. Previsto anche tour di Napoli, Sorrento e Reggia di Caserta. Proprio in quest’ultima tappa ci sarà la visita alla Centrale Idroelettrica e al Caseificio casertano con tour e degustazione delle mozzarelle bufale campane. Un programma ricco di attività culturali che metteranno in rilievo il lavoro sinergico dell’istituto Nobel, del suo dirigente, dei suoi docenti ed alunni coinvolti in questa prima esperienza nell’ambito del progetto europeo Erasmus+.