municipio

“All’indomani della protesta dei disoccupati torresi Giosuè Starita è rimasto vittima ancora una volta dell’annuncite, malattia cronica che lo perseguita dall’inizio del suo mandato”. E’ l’attacco che arriva da Sel al sindaco di Torre Annunziata. “Dovremmo essere soddisfatti dal fatto che il Sindaco sembra aver trovato finalmente una soluzione alle richieste dei cittadini torresi, infatti grazie a nuovi appalti milionari e all’avvio dei cantieri, nei prossimi mesi sarà sconfitta la piaga della disoccupazione e saranno realizzati migliaia di posti di lavoro”. Ironizzano gli esponenti torresi di  Sinistra Ecologia e Libertà.
“Purtroppo lo “Sblocca Torre” non è che la summa delle mancate promesse di Starita – questo il punto di vista espresso nel comunicato stampa – che rimangono nel solco di tutto ciò che si poteva fare per Torre Annunziata e che sono rimaste lettera morta”.