Il sindaco Palomba: “Rispetto per Torre del Greco e per i marittimi” – INTERVISTA

578

Scende in campo a difesa dei marittimi di Torre del Greco il sindaco della città Giovanni Palomba. La denuncia arriva dopo i dati diffusi dalla Confitarma, la confederazione che raggruppa gli armatori italiani e l’inchiesta verità condotta dalla redazione di TVCITY che sconfessa i dati numerici sul comparto marittimo torrese diffusi da Confitarma.

Secondo infatti i dati ufficiali forniti dalla Capitaneria di porto di Torre del Greco la realtà è ben diversa. Sono ben 30mila i marittimi che navigano, a fronte dei 3000 indicati dalla Confitarma.

L’indignazione nelle parole del primo cittadino di Torre del Greco Giovanni Palomba che – ai microfoni di TVCITY – chiede rispetto per la città e del comparto, ribadendo il sostegno e la vicinanza a tutela della categoria.

Al link pubblicato sotto trovate il servizio relativo ai dati forniti alla nostra redazione dalla Capitaneria di Porto di Torre del Greco la scorsa settimana.

“La città del corallo e dei navigatori è finita al centro di un comunicato stampa della Confitarma – confederazione che raggruppa gli armatori italiani – con un  passaggio che mortifica e svilisce la tradizione della marineria torrese. E che sta suscitando profonda indignazione in città. Sullo sfondo c’è la polemica in atto tra esponenti del Governo e armatori”.

I dati sul comparto marittimo di Torre del Greco: ecco la verità