• Faiella
  • serigraph
  • Santa Maria la bruna
  • un click per il sarno
  • bcp
  • tvcity promo
  • Lavela
  • Miramare

Ludovico“Trovo stano che il Partito Democratico voglia richiamare alle proprie responsabilità soltanto il segretario generale del Comune e non i politici coinvolti. I primi a dover pagare e a dover rispondere davanti ai cittadini di tutta questa vicenda sono il sindaco e l’assessore alla Nettezza Urbana, indagati per corruzione, concussione e abuso d’ufficio al pari di Anna Lecora. Depositeremo una mozione per chiedere le dimissioni anche del sindaco e dell’assessore Quirino in quanto colpiti da avviso di garanzia. Mi auguro che anche le altre forze dell’opposizione decidano di sottoscrivere questa mozione che sarà presentata al primo consiglio comunale utile”.

Lo afferma il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle di Torre del Greco Ludovico D’Elia in merito alla posizione espressa dal Partito Democratico cittadino che sarebbe pronto a chiedere le dimissioni del segretario generale del Comune di Torre del Greco Anna Lecora, indagata con il sindaco Ciro Borriello e l’assessore alla Nettezza Urbana Salvatore Quirino nell’ambito di un’inchiesta che riguarda la revoca dell’appalto per la raccolta dei rifiuti alla ditta Ego Eco e l’affidamento alla concorrente Fratelli Balsamo.