L’abbraccio di San Vincenzo Romano agli anziani del Ricovero della Provvidenza

641

Aspettavano da anni che accadesse. E quando venerdì 26 ottobre la teca con le spoglie di san Vincenzo Romano di ritorno da Melito, ha varcato la soglia del Ricovero della Provvidenza, per gli ospiti che desideravano il suo abbraccio, è stata un’esplosione di commozione e gioia. Lacrime, baci e ricordi d’infanzia tornati alla memoria. Per tante persone anziane, l’attesa di una vita si è compiuta in un’ora o poco più.
Dopo la visita al Ricovero della Provvidenza, la teca con le reliquie del santo è stata trasferita alla parrocchia del Carmine, in piazza Luigi Palomba, dove è stata accolta con fuochi d’artificio, applausi e canti solenni.

Mariella Romano