La seniores dell’Amatori Rugby Torre del Greco supera il Ragusa e accorcia le distanze dalla vetta della classifica.

I ragazzi del duo Stornaiuolo – Lucia danno vita ad una partita avvincente, giocata a viso aperto dai corallini che fin da subito chiariscono agli avversari che la giornata sarà molto dura, soprattutto nel primo tempo, nel quale i leoni grazie al tanto gioco e al buon possesso palla, mettono a segno due mete con Pulimeno prima e Golia poi, divorandone altrettante. Il parziale si chiude 10 a 8.

Nella ripresa il Ragusa mostra tutta la sua forza puntando sulla potenza degli avanti ed il Torre subisce ma non molla con una prova difensiva molto attenta e con tanti placcaggi. Poche le volte nelle quali riusciamo ad affacciarci nella metà campo avversaria, ma nonostante questo riusciamo comunque a fare punti grazie ai due piazzati di Celotto, allungando cosi sul 16-11. Il finale come sempre è al cardiopalma ma stavolta i nostri ragazzi hanno accumulato un pizzico di esperienza in più e riusciamo a portare a casa una vittoria di carattere. Grazie ragazzi.

Le parole di coach Stornaiuolo a fine gara “Buona prova di tutti oggi. Era difficile e serviva tanta concentrazione. Dopo la sconfitta di 7 giorni fa, giocare contro la capolista Ragusa era molto pericoloso per il morale di tutti noi, ma i ragazzi hanno dimostrato ancora una volta che hanno meritato questi play off e stanno dicendo la loro su ogni campo.
Mettere in difficoltà questo Ragusa, fisicamente superiore e ben organizzato, ci da morale e fa capire a tutti che siamo sulla buona strada, tocca solo seguirla.
Oggi abbiamo fatto un ottimo primo tempo ed il punteggio ci andava stretto. Nel secondo abbiamo sofferto tantissimo arginando però bene la potenza fisica degli avanti avversari. Ma cresciamo gara dopo gara e questo è un grandissimo risultato. Ora niente cali e si va avanti”.

Questo il commento dei tecnici ragusani: “Una gara che era stata preparata al meglio, ma che ha visto troppi errori in campo e poca determinazione. Molto bravi gli atleti dell’Amatori Torre del Greco, capaci di bloccare le soluzioni offensive dei ragazzi di coach Lamia, e di capitalizzare al meglio le occasioni avute. Una partita complessa, per il Ragusa Rugby, che ha visto come migliore della giornata Gironviaggi Daniele Criscione, che negli 80 minuti di gara ha dimostrato grande grinta e determinazione. Per i ragazzi del presidente Erman Di Natale, comunque, una sconfitta che non compromette nulla; il Ragusa Rugby, infatti, complice la sconfitta delle Tigri Bari con San Giorgio del Sannio, resta in testa alla classifica del Girone H.” Appuntamento ora a domenica 24 marzo dove i Leoni affronteranno fuori casa il Cus Cosenza.