Libri, sacchetti, scatoloni. Probabilmente è il contenuto di una cantina svuotata e adesso “riallestita” nel verde dei sentieri del Vesuvio. Uno scempio quotidiano che mortifica la natura e la bellezza dei nostri territori e si aggiunge agli sversamenti degli scarti tessili industriali.
Nel video l’intervista a Nicola Liguoro dell’associazione Vesuvio Mountainbike Race a cura di Mariella Romano