L’odissea dei lavoratori torresi per la cassa marittima, domani mobilitazione a Napoli

377

L’odissea dei lavoratori torresi per la cassa marittima, domani mobilitazione a Napoli in programma nel corso della mattinata.

Domani mattina – mercoledì 23 gannaio – a Napoli presso la sede della cassa marittima andrà in scena la mobilitazione organizzata dall’associazione Marittimi per il Futuro di Torre del Greco.
Nel servizio l’intervista realizzata questa mattina al presidente Vincenzo Accardo.

Nei giorni scorsi a più riprese l’associazione Marittimi per il Futuro ha denunciato i disagi per i lavoratori del mare torresi costretti a spostarsi nel capoluogo partenopeo a causa dell’assenza di un medico predisposto alle visite domiciliari: “Una situazione che va avanti da uno anno e mezzo”.

Proprio ieri l’associazione ha accompagnato a Napoli un marittimo infartuato che non aveva altro modo di raggiungere il capoluogo partenopeo.

Il presidente dell’associazione di Torre del Greco Marittimi per il Futuro Vincenzo Accardo ha denunciato nel corso dell’intervista realizzata questa mattina negli studi di TVCITY anche la scandalo legato al pagamento dei ticket sanitario: “Fino a qualche anno fa la nostra categoria godeva di  maggiori tutele, poiché i servizi venivano garantiti dalla cassa marittima e non eravamo costretti a pagare i ticket”.

Al link trovi lo speciale realizzato da TVCITY nei giorni scorsi con le testimonianze di alcuni marittimi di Torre del Greco e i disagi vissuti per raggiungere  Napoli anche – ad esempio – durante periodi di convalescenza

Cassa Marittima, l’odissea dei lavoratori del mare torresi – LO SPECIALE DI TVCITY