• Faiella
  • Miramare
  • bcp
  • Lavela
  • un click per il sarno
  • Santa Maria la bruna
  • tvcity promo
  • serigraph

 

Lotti Buonajuto«Qui tanti ministri e rappresentanti del governo sono venuti non per fare passerella, ma per stare vicino alla gente e alla sfida lanciata dal nostro candidato per un cambiamento nella politica cittadina – così ha esordito Luca Lotti, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, giunto a Ercolano a sostegno del candidato sindaco Ciro Buonajuto  – Ho seguito il caso Ercolano fin dall’inizio e sfido chiunque a definire imposto dall’alto una persona che per un anno ha chiesto le primarie. Comunque, qui il Pd ci ha messo la faccia ma questo non è un motivo per far venire meno il nostro impegno durante questa campagna elettorale. Il nostro ora è un partito che si sta prendendo la responsabilità di fare scelte: lo stiamo facendo a Roma con le riforme che stiamo approvando ed Ercolano è la dimostrazione che lo stiamo facendo anche sui territori. Alle persone abbiamo il dovere di spiegare che non siamo tutti uguali e a Ercolano lo abbiamo fatto proponendo un giovane come Buonajuto».

All’incontro con il sottosegretario tenuto nella sede del circolo Pd di Ercolano, hanno preso parte la segretario regionale Assunta Tartaglione e il commissario cittadino del partito Teresa Armato.

«Il sottosegretario Lotti è stato uno degli esponenti che ha sempre seguito da vicino le sorti del Partito Democratico di Ercolano e conosce bene tutti i passaggi che ha attraversato il partito cittadino. Attraverso legalità e trasparenza noi siamo certi di poter guidare un’amministrazione comunale in grado di invertire la rotta rispetto agli ultimi anni, garantendo trasparenza negli appalti e in tutta l’attività del Comune e lavorando in piena sinergia con il Governo», così Ciro Buonajuto candidato sindaco di Ercolano di Pd, Sel, Verdi, Centro Democratico, Socialisti, Idv e la civica Rinnovare Ercolano.