Luisa Liguoro presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre Annunziata

762
  • Miramare
  • Santa Maria la bruna
  • serigraph
  • Lavela
  • tvcity promo
  • un click per il sarno
  • Faiella

Sono stati eletti  i nuovi vertici dell’Avvocatura oplontina: Presidente sarà Luisa Liguoro, Vice Presidente Elio D’Aquino, Consigliere Segretario Ester Di Martino e Consigliere Tesoriere Vincenzo Vingiani.

Queste le prime parole della neo presidente Luisa Liguoro: “Ringrazio tutti gli avvocati di Torre Annunziata per i voti alla mia persona ed ai consiglieri tutti. Voglio affermare che la mia elezione trae origine dalla condivisione di un progetto di continuità e di rinnovamento ispirato all’Avv. Gennaro Torrese che per oltre 18 anni ha presieduto prestigiosamente il Consiglio portandolo a vette altissime, insieme ai componenti dell’Ufficio di Presidenza, gli Avv.ti Pasquale Damiano e Pasquale Striano ed agli altri componenti dell’Ente. L’Ordine non si priverà di tali e tante esperienze, tanto che insieme alla Fondazione Forense De Nicola, presieduta dal Collega Avv. Gennaro Torrese l’Ordine lavorerà in perfetta sinergia per il raggiungimento dei fini istituzionali. Il momento elettorale è ormai alle spalle ed ora bisogna cominciare a lavorare alacremente per superare le tante difficoltà in cui si trova ora l’Avvocatura nazionale e locale.

Verso i giovani avvocati, come’è già stato per il passato, vi saranno le maggiori attenzioni del COA. Un pensiero affettuoso va ai tanti validi candidati, non premiati dal voto, ai quali però per le loro qualità, secondo gli accordi, saranno aperti ampi spazi nelle articolazioni ordinistiche e, certamente, anche nella fondazione”.

Queste, invece, le parole del presidente uscente Gennaro Torrese: “Sono particolarmente felice per le nomine effettuate dal Consiglio per le cariche apicali. Si è dato risalto al voto alle donne, ai giovani ed anche all’esperienza.

Avere come cariche apicali due nostre giovani colleghe deve essere salutato assai positivamente. È un progetto di rinnovamento nella continuità in aderenza ad un progetto che mette al centro la responsabilità e la competenza. Il Consiglio lavorerà benissimo e, placate le dinamiche elettorali divisive, sicuramente lavorerà all’unisono nell’interesse generale dell’Avvocatura. La Fondazione Forense De Nicola sarà valido supporto per l’Ordine in tutte le attività ad essa affidate”.