neveNeve sul Vesuvio e temperature in picchiata nell’area a ridosso del vulcano. Sono gli effetti dell’ondata di maltempo che da ieri sera e per tutta la mattinata ha interessato l’area vesuviana. In particolare, il vulcano risulta imbiancato per larga parte. Dopo una mattinata di cattivo tempo, in questo momento sulle città alle pendici del Vesuvio non piove ma il freddo la fa da padrone e le nuvole risultano ancora minacciose.

La neve che in queste ore è caduta copiosa sul Vesuvio ha creato difficoltà a un autobus di turisti che, giunto in prossimità del cratere, non riusciva più a scendere. In aiuto dell’autista e dei visitatori, è giunto un mezzo spargisale della protezione civile, che ha permesso al bus di poter tornare a valle e riportare i turisti a destinazione. Stesso discorso anche per due auto, che però grazie all’intervento dei soccorritori hanno potuto abbandonare l’area interessata dalle abbondanti nevicate delle ultime ore.