carabinieriI carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Castello di Cisterna hanno arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale Antonio Minichino, 26 anni e Antonio Masecchia, 22 anni, entrambi residenti a Casalnuovo di Napoli e già noti alle forze dell’ordine.
I due sono stati notati in via Somma, davanti all’ufficio postale, a bordo di una Bmw, in atteggiamento sospetto. Alla vista dei carabinieri si sono dati alla fuga, ma sono stati raggiunti dopo un lungo inseguimento dopo aver simulato di fermarsi per poi ripartire in direzione opposta, colpendo un carabiniere con lo sportello lato passeggero, venendo comunque bloccati da altra pattuglia nel frattempo intervenuta. Sottoposti a perquisizione, nell’auto è stata rinvenuta una parrucca per travisamenti. Il militare dell’Arma ferito è stato medicato dai sanitari della clinica Villa dei Fiori di Acerra per lesioni guaribili in 7 giorni.
Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo.