torre annunziata

images carabinieriI carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Giugliano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un 49enne del luogo, già noto alle forze dell’ordine.
L’uomo è stato bloccato nella sua abitazione subito dopo che, al culmine di una lite per futili moti, aveva picchiato a calci e pugni l’ex moglie 47enne, ancora convivente. Con successive verifiche i carabinieri hanno accertato che l’uomo da circa 16 anni maltratta la donna con analoghi comportamenti, anche dopo la separazione legale avvenuta 2 anni fa. La vittima è stata medicata dai sanitari dell’ospedale di Giugliano in Campania per lesioni guaribili in 26 giorni.
L’arrestato è in attesa di rito direttissimo.