“Tutelare i Molini Marzoli”, il monito arriva dall’ex vicesindaco Romina Stilo, ora consigliere comunale d’opposizione.

Questa mattina ha postato una serie di foto degli interventi di messa in sicurezza degli edifici ormai in condizioni pessime.

“I rifiuti hanno mobilitato l‘attenzione di tutta l’Amministrazione comunale con il risultato indicibile e nauseabondo che si avverte in ogni tratto di strada . E noi , oramai, abbiamo assunto le sembianze di un popolo dormiente, di un popolo rassegnato ad andare sempre più alla deriva”, ha scritto Stilo parlando di “soluzioni tampone dispendiose senza un’attenta e oculata programmazione”.

molini

“Nel lontano 17 settembre 2018 presento un’interrogazione orale sulla valorizzazione dei Mulini Meridionali Marzoli, mai fatta discutere in consiglio”, ha ricordato ancora la consigliera, “vi ricordate quando consiglieri regionali , deputati, l’attuale sindaco e così altri si scagliarono contro la proposta di alienazione del bene? Garantendo che i soldi li avrebbero fatti arrivare. Stiamo ancora aspettando le soluzioni. Alienazione pensata solo dopo la manifestazione , andata deserta, per un project financing del bene. I Mulini sono un bene che dovrebbero restare alla città ma è, ictu oculi, che stanno cadendo a pezzi. Stamattina stanno procedendo alla sicurezza, installando new jersey per delimitare la zona. Soldi a gogo senza nessun vero risultato. Si tampona con i soldi della città ma senza un programma concreto. Picconare e installare new jersey possono bastare per frenare o almeno rallentare l’alterazione e il decadimento di questo bellissimo, fatiscente fabbricato industriale? Salvaguardando la sicurezza e la pubblica incolumità?”.