RAPINA A BARRA

Tre minorenni si improvvisano rapinatori ma restano intrappolati nel negozio dove volevano mettere a segno un colpo. Una donna infatti riesce a sgattaiolare fuori ed a chiudere la porta dell’esercizio Le telecamere li riprendono, costretti a deporre le armi prima di riuscire a scappare: fuga inutile, perché dopo poco i carabinieri li bloccano. E’ accaduto alla periferia orientale di Napoli: per i tre 17enni l’accusa è di tentata rapina a mano armata. L’arresto è stato convalidato e per i minori è stato disposto l’obbligo di permanenza in casa.